CHI SIAMO

Innovazione e rapidità di risultati ci consentono di essere un'agenzia a servizio completo in grado di ideare elaborare e realizzare le soluzioni più efficaci in tutti i settori della comunicazione.

La nostra missione consiste nell'essere per i nostri clienti dei partner di valore influendo positivamente sulla loro reputazione, tramite una consulenza dedicata e costante e una comunicazione strategica.



  • Desireè Bortoloni

    #BOSS



    DESIREÈ

    16
    appuntamenti al giorno

    Fondatrice di Madness Experience. Considerata la media quotidiana di telefonate è in assoluto la persona piú corteggiata dalle compagnie telefoniche italiane. Se il multitasking fosse una religione lei sarebbe il Papa, anche se non potrebbe celebrare messa visto il minimo di 16 appuntamenti giornalieri. La sua agenda è patrimonio Unesco.



  • Denny Marullo

    #MACGYVER



    DENNY

    270
    post a settimana

    Quando da piccolo festeggiava i compleanni i suoi genitori dovevano avvertire la questura per far rispettare le norme di sovraffollamento. Potrebbe tranquillamente organizzare un beach party in Alaska o un rave in Vaticano: non importa dove come o quando, l'importante è che ci sia gente. Stressante dite? Non se il tuo sport preferito è risolvere problemi.



  • Michela Petrella

    #SERENDIPITY



    MICHELA

    3270
    caffè da gennaio

    Se anche vendeste carri armati ai terroristi Michela sarebbe in grado di trovare una grafica pucciosa e carina per far passare il tutto come uno spot della Chicco. Visual espertissima, non si capisce come possa rimanere costantemente calma visto che almeno un quarto della produzione mondiale di caffè lo beve lei. Se passate dall'ufficio e sentite urlare "basta, pietà!" non preoccupatevi, è il suo pc.



  • Andrea Guerra

    #MATRIX



    ANDREA

    360
    Pagine web programmate.

    Cresciuto a pane e tastiere, quando a scuola gli chiedevano di consegnare un tema sulle vacanze lo scriveva in Html. Da vero nerd rinascimentale può passare tranquillamente dal parlare dell'ultimo videogame in Hype alla fisica quantistica a Kafka; non esiste meme che non conosca e non hanno ancora inventato il codice che non sia in grado di padroneggiare. Dategli una leva e vi solleverà un'infografica.



  • Marzia Caruso

    #MARZIANA



    MARZIA

    9
    ore di Illustrator al giorno

    Enfant prodige della brand identity, Bret Easton Ellis si è ispirato a lei per la scena dei biglietti da visita in American Psycho. Non nel senso che sogni di ammazzare i suoi colleghi, nel senso che fa delle business card bellissime. Quando le sue coetanee passavano le giornate a giocare con le Barbie, lei le disegnava su Illustrator. E non solo: prima Liceo Artistico, poi Accademia: ogni cosa che tocca si trasforma in arte.



  • Nicola Griffante

    #DOC



    NICOLA

    7
    Libri letti al mese

    Scrittore del gruppo: non c'é niente al mondo che lo renda piú felice di un periodo ben costruito, e questo la dice lunga sulla serie di disturbi ossessivo compulsivi che lo hanno portato a pensare di poter campare di scritturahahahaha. Diplomato in storytelling alla Scuola Holden, ha letto Infinite Jest tre volte (piú una in inglese) ma non lo dice mai per modestia. Nell'attesa di pubblicare il romanzo che cambierà la storia della letteratura MONDIALE scrive cose carine per Madness su internet, tipo questa mini bio in cui parla di sé in terza persona. Altro sintomo, sí.